Questi 4 segni possono significare che la depressione postpartum

La depressione postpartum (PPD) è più comune di quanto pensiate. Infatti, secondo i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, l'11 a 20 per cento delle donne che nascono hanno sintomi. Inoltre, è possibile iniziare a sperimentare il PPD fino a un anno dopo aver avuto un bambino, secondo la American Gravity Association.

Ma come lo sai che lo hai? Mentre ogni donna è diversa, ci sono temi coerenti quando si tratta di sintomi, ad esempio Mary L. Rosser, MD, Ph.D., direttore, Dipartimento di ostetricia e ginecologia, Montefiore Health System e Allison Kurzman, MD, psichiatra e clinica istruttore di psichiatria presso la Northwestern University Feinberg School of Medicine.

Paura di perdere? Non perdetevi più!

Puoi annullare la sottoscrizione in qualsiasi momento.

Politica sulla privacy Chi siamo

Può provare uno, una combinazione di pochi o tutti i sintomi, anche se varia a seconda di Rosser e Kurzman. Secondo l'Istituto Nazionale di Salute Mentale, coloro che hanno avuto precedenti disfunzioni o disturbi bipolari, hanno una storia familiare di malattia mentale, hanno avuto complicazioni mediche durante il parto o non hanno avuto un supporto emozionale da un partner, da una famiglia o da amici durante la gravidanza a un rischio maggiore.

Ecco alcuni segni che dovreste visitare il tuo ob-gyn per un piano di diagnosi e di trattamento:

1. Fare delle scelte sembra terrificante o impossibile

Potresti essere estremamente ansioso, dice Rosser, che spiega che l'idea di fare una scelta per quanto riguarda il tuo bambino può rivelarsi soffocante e spaventoso perché si potrebbe avere paura di fare qualcosa di sbagliato se si dispone di PPD. Puoi anche sentirti preoccupato per tutto il tempo che non stai facendo un buon lavoro di madre e bisogno di costante rassicurazione, dice.

RELATED: 6 le idee sbagliate comuni che la gente ha sulla depressione postpartum

2. Non stai dormendo, anche quando il vostro bambino è

La maggior parte delle mamme non si dorme adeguatamente al principio (dovete nutrirti e curare il tuo neonato durante la notte, dopotutto). Ma Kurzman dice che molti dei suoi pazienti con PPD si sforzano di sospendere anche quando il loro bambino ultimamente dorme nella notte. A sua volta, questa mancanza di sonno potrebbe portare a grandi problemi che si concentrano sui compiti quotidiani.

3. Si sente despondent tutto il tempo

Rosser dice che è normale avere una moderata quantità di lacrime e stress (p.es. "baby blues") per alcune settimane dopo la nascita. Ma se i sentimenti continuano oltre quel punto e influenzano la vostra vita quotidiana, potrebbe essere PPD.

RELATED: Che cosa è veramente piace avere una grave depressione postpartum

4. Avete pensieri di danneggiare se stessi o il tuo bambino

"Alcune donne hanno visioni di" Che cosa succede se lascio cadere il bambino nel bagno?"ma non lo faranno mai", dice Kurzman, ma anche se non avessi mai agito su questi pensieri, potresti sentirti inorridito da loro e essere troppo imbarazzato per raccontare a nessuno, dice, non c'è ragione di vergognarsi, però, ed è importante consultare un medico ASAP se questo è qualcosa di cui hai a che fare, per te e la tua sicurezza.